In Umbria è impossibile annioarsi: le sue vallate verdeggianti che si estendono a vista d’occhio, consentono un’esperienza a contatto con la natura davvero senza pari.
Diverse sono le sue attrattive naturali, dal lago Trasimeno al bacino di Piediluco, qui ci si può ristorare in pieno relax tra le province di Perugia e Terni. Ricordiamo anche le meravigliose Cascate delle Marmore, patrimonio naturale senza eguali in Italia.

Ma l’Umbria non è solo natura: è infatti una regione ricca di storia ed edifici religiosi evocativi. Qui è nato infatti San Benedetto da Norcia, il quale è stato una figura principe del monachesimo italiano. Chi visita l’Umbria non può perdersi i monasteri di San Pietro a Perugia e di San Benedetto del monte Subasio.
Inoltre, qui hanno operato anche San Francesco e Santa Chiara, personaggi molto amati legati all’ambiente religioso. Le abbazie a loro dedicate lasciano davvero a bocca aperta, in quanto decorate dai più grandi artisti dell’epoca e della storia dell’arte italiana in generale.
Stiamo parlando di Giotto, Cimabue, Pietro Lorenzetti e Simone Martini. Chi ama l’arte non può certo esimersi da una visita alla basilica assisana.

Esiste un modo davvero interessante per godersi appieno questa stupenda regione ed è comprare o affittare uno dei numerosi casali che in Umbria dominano le campagne. Si tratta di strutture tipiche perfettamente immerse nel panorama storico e naturalistico che la regione offre e possono essere visionati sul sito Umbria Domus.
Con un appoggio di questo tipo è possibile rimanere a contatto con la natura, programmando i propri spostamenti in totale libertà. I casali, essendo immersi nel verde, danno la possibilità di restare a contatto con la terra e il buon cibo. Molte sono, infatti, le coltivazioni chilometro zero e le locande tipiche.
Un contesto interessante, dunque, dai contesti più antichi e ristrutturati alle costruzioni moderne, questa soluzione è ottima per chi desidera godere di ampi spazi in stile rustico, con una particolare vista sulle campagne.

Possedere un casale Umbria permette di avere il proprio angolo di pace in cui rifugiarsi quando più se ne sente il bisogno. Non solo per godere del territorio e del relax, ma anche per tuffarsi a capofitto nella cultura.
I festival locali sono infatti svariati sia per genere che per durata, e possono essere sia a sfondo musicale che teatrale o cinematografico. Stiamo parlando in particolar del Festival dei Due Mondi di Spoleto e del celeberrimo Umbria Jazz Festival di Perugia. Numerosissime le partecipazioni da tutto il mondo di appassionati e non.

Un casale in Umbria, sogno che diventa realtà