Vantaggi e svantaggi di una tecnologia in continuo progresso

La tecnologia non si ferma mai e farne a meno è sempre più difficile. Ogni dispositivo che abbiamo tra le mani è caratterizzato dalla presenza di funzioni molto sofisticate e il progresso non sembra avere alcuna intenzione di fermarsi. Ma siamo sicuri che sia un bene servirsi di questo sistema in maniera così cospicua? O in certi casi sarebbe meglio non esagerare?

Nell’articolo seguente cercheremo di fornire una serie di risposta, con i vantaggi e gli svantaggi di una tecnologia pronta sempre ad introdurre nuove funzionalità.

I vantaggi del progresso tecnologico

Come già detto prima, il progresso della tecnologia appare come un qualcosa di inarrestabile. La società nella quale viviamo ha vissuto una profonda trasformazione e i nuovi dispositivi sono ormai alla portata di tutti, assumendo un significato di abitudine, quasi di assuefazione.

Vivere senza aggeggi tecnologici sembra un qualcosa di improponibile ai giorni nostri grazie ad una lunga serie di vantaggi difficili da mettere in discussione. Prima di tutto, le condizioni di vita del genere umano sono nettamente migliorate.

Il conseguimento di notizie ed informazioni in generale è diventato molto più semplice rispetto ad un tempo tramite un utilizzo cospicuo di Internet, sia via personal computer che mediante dispositivi mobili quali smartphone e tablet.

In pratica, possiamo fare cose che fino ad alcuni anni fa apparivano molto complicate direttamente da un dispositivo, che sia fisso o mobile. Si possono eseguire acquisti online, lavorare, entrare a far parte di una vera e propria comunità virtuale.

I lati negativi di una tecnologia sempre più avanzata

Tutte le novità nascondono sia elementi positivi che controindicazioni. Concentriamoci adesso sulle seconde. Il progresso della tecnologia ha anche i suoi contro. Ad esempio, le esigenze umane rischiano di passare in secondo piano a discapito di una ricerca di sistemi sempre più sofisticati.

Non è facile restare al passo con i tempi proprio a causa dell’implementazione di tecniche moderne alla velocità della luce, con l’utente che tende a disorientarsi a causa di un autentico bombardamento di informazioni. Inoltre, un utilizzo eccessivo di Internet può confondere l’individuo, ponendolo a metà strada tra la virtualità e la realtà.

E quando la prima tende ad oltrepassare la seconda, bisogna iniziare a preoccuparsi dal punto di vista psicologico, perdendo quasi contatto col mondo circostante. Il Web diventa così una vera e propria ossessione e senza collegarsi per tutta la giornata ci si sente come fuori dal mondo. Un’aberrazione da evitare in qualsiasi modo.

La situazione complessiva di chi è a contatto con le nuove tecnologie

Ma quale la situazione nel complesso? Stare sempre a contatto con la tecnologia è un bene o un male? La verità risiede nel mezzo. Certo, l’introduzione di mezzi sempre più tecnologici e sofisticati può aiutare a vivere meglio ed è indiscutibile.

Tuttavia, non bisogna esagerare perdendo il contatto con la realtà. Non è facile in una situazione del genere, nella quale chi non è in possesso di un cellulare di ultima generazione o di un computer sembra essere escluso dalla società. Quasi come se non esistesse in pratica. Bisogna cercare di mantenersi in equilibrio tra reale e virtuale, tra contatto umano e telematico.

Vantaggi e svantaggi di una tecnologia in continuo progresso