Quando occorre scegliere un nuovo monitor per pc ci si trova davanti ad una decisione non proprio banale. Il mercato offre una vasta gamma di modelli e spesso chi è interessato all’acquisto di un monitor non ha ben chiaro verso quale tipo di prodotto orientarsi.

Questa guida intende semplificare il lavoro dell’utente, conducendolo a fare la scelta più conforme alle proprie esigenze.

monitor pc

Monitor 24 pollici: qualità e convenienza

Il monitor perfetto è quello che più si adatta alle proprie necessità. Prima di procedere all’acquisto di tale dispositivo dobbiamo avere bene in mente l’utilizzo che ne andremo a fare.

Esistono infatti:

  • monitor gaming (particolarmente adatti per i videogiocatori)
  • monitor pc per usi professionali (video, grafica, fotografia, programmazione)
  • monitor pc adatti per tutti gli usi (film, office, multimedia) e per tutti gli ambienti (casa, ufficio, lavoro)

Scelto il suo utilizzo, ci si trova davanti ad un altro bivio. I monitor pc infatti si dividono in due categorie in base al tipo di pannello utilizzato:

  • Monitor TN (Twistes Nematic): risulta molto adatto per i videogiocatori, poiché ha dei tempi di risposta dell’immagine bassissimi. Ciò è fondamentale perché garantisce un’elevata fluidità dei movimenti. Il rapporto qualità/ prezzo è ottimo. Un monitor 24 pollici TN Full HD sarebbe la scelta ideale per il gaming.
  • Monitor IPS (In Plane Switching): rispetto al modello TN, questo pannello ha un angolo di visione più ampio. I colori sono brillanti, il rapporto di contrasto è eccellente. L’IPS è particolarmente adatto per scopi professionali e multimediali, garantendo all’utente sessioni di lavoro meno stancanti per la vista (è infatti comune che monitor di bassa qualità portino un affaticamento degli occhi). I costi sono sicuramente più alti rispetto al TN, ma è possibile trovare offerte convenienti, alla portata di tutti.

Il comfort di un monitor 27 pollici

Quando si valuta di comprare uno schermo per computer bisogna considerare le caratteristiche principali di cui è dotato. Una delle più importanti è la risoluzione, ossia il numero di pixel orizzontali e verticali presenti sullo schermo.

Esistono:

  • Monitor pc Full HD (1920×1080 pixel). Sono schermi ad alta definizione, ideali per scopi disparati. Si consigliano dispositivi dai 21 ai 27 pollici
  • Monitor 2K (2560×1440 pixel). Sono schermi adatti a chi lavora con foto, video o programmazione. L’ideale è acquistare uno schermo 2K a partire dai 27″
  • Monitor 4K (3840×2160). Sono schermi con una definizione elevatissima, adatti per fotografie, video, lavoro e gaming. Per sfruttare al meglio le caratteristiche di uno schermo così importante è necessario possedere una scheda video prestante. Si consiglia un monitor di questa categoria dai 28″ in su.

Non è sempre vero che i display con un’alta risoluzione siano i migliori. In generale vale infatti la regola che la risoluzione deve essere proporzionale alla dimensione del pannello, in quanto all’aumentare dei pixel per pollice l’immagine appare migliorata, ma le icone tendono a rimpicciolirsi. Una risoluzione troppo grande non è quindi necessaria per uno schermo di piccole dimensioni.

Un monitor da 27 pollici con una risoluzione standard è l’ideale per chi non vuole affaticare la vista, soprattutto se si è costretti a passare ore ed ore davanti allo schermo.

Migliori monitor pc: tipologie e modelli

  • Monitor Dell U2414H (per professionisti)
  • Monitor Dell U2715H (per prestazioni di altissimo livello)
  • Asus PA248Q (monitor pc professionale)
  • Asus Rog Swift PG279Q (ottimo per videogaming)
  • Samsung LS22D300NY (uno dei più venduti)
  • BenQ XL2411Z (adatto per gaming)
  • AOC G2460PG (per i giocatori più esigenti)
Guida alla scelta dei migliori monitor PC