Uno psicologo Milano può fornire un supporto molto importante nel caso in cui una coppia di genitori stia affrontando una separazione potenzialmente in grado di compromettere la serenità dei propri figli. Il distacco, d’altra parte, è sempre un evento traumatico, anche nelle occasioni in cui mamma e papà non si abbandonano a litigi e discussioni violente ma arrivano a una separazione consensuale e civile. Il supporto di un professionista deve spingere i genitori a dimostrare ai propri bimbi e/o ai propri ragazzi che l’affetto nei loro confronti non è cambiato, e che la loro decisione di non stare più insieme non altera in alcun modo il loro amore.

Ogni psicologo a Milano suggerisce che è indispensabile evitare che un genitore cerchi la complicità, il sostegno e l’alleanza dei figli per metterli contro l’altro: gli adulti si devono comportare da adulti, ed è decisamente sconsigliato atteggiarsi da vittime. I figli non devono essere usati come giudici né vanno considerati degli arbitri dei comportamenti di mamma e papà: è meglio non chiedere una loro opinione sui torti e sulle ragioni della separazione.

In più, sarebbe preferibile non litigare in presenza dei figli: ogni discussione, soprattutto se violenta, tende ad agitare i piccoli, i quali finiscono per preoccuparsi in modo inutile e pericoloso. Per queste ragioni è bene cercare di non alzare mai la voce di fronte a loro, anche se le urla non sono dirette a loro, per non alimentare o rinforzare i contrasti. L’importante è permettere ai bambini di continuare ad amare i genitori allo stesso modo: il papà non deve screditare la mamma e viceversa. Tutti questi consigli teorici possono trovare una applicazione più semplice se ci si rivolge a uno psicologo o a un esperto di psicoterapia, in grado di mettere a disposizione la propria professionalità e la propria esperienza su questo argomento.

Ti consiglio di visitare il sito https://www.lorenzomagri.it se stai cercando un vero professionista del settore.

Uno psicologo a Milano