Cos’è lo strapon?

Introduzione al dildo indossabile.

Lo strapon è un tipo di dildo progettato per essere indossato da donne che desiderano penetrare analmente il proprio partner. I modelli di strapon sono vari, con caratteristiche diverse e progettati sia per le donne omosessuali che per quelle eterosessuali. In quest’ultimo caso, la pratica sessuale vera e propria prende il nome di “pegging”.

Fino a pochi anni fa non esisteva un termine per descrivere l’atto sessuale in cui una donna penetra un uomo tramite un dildo. Fino alla fine degli anni 90, lo strapon era commercializzato per il mercato dell’omosessualità femminile. Successivamente un’azienda si rese conto che i clienti non erano donne, bensì uomini eterosessuali che ricercavano la penetrazione da parte della compagna.

Da quel momento la pratica si diffuse per entrambi i sessi, e oggi migliaia di uomini e donne nel mondo utilizzano lo strapon nelle loro pratiche sessuali. L’uso di un dildo indossabile richiede pratica e attenzione.

L’uso dello strapon

Come utilizzare un pene artificiale.

La prima volta che si usa un pene artificiale, è necessario prendere molto tempo e procedere con tranquillità, dilungandosi in preliminari per allentare la tensione. Inizialmente è necessario lubrificare l’ano del partner, stimolandolo con le dita e facendo rilassare il partner.

Successivamente la donna dominante appoggerà la punta dello strapon sull’apertura dell’ano e solo quando il partner sarà pronto potrà inserirlo con un movimento deciso ma lento. Una volta inserito tutto è meglio rimanere fermi un attimo, aspettando che l’amante passivo si abitui al corpo estraneo. uso dello strapon

La posizione migliore è quella in cui il partner passivo è piegato a novanta gradi e si regge ad una superficie solida con le mani, in modo da impostare il ritmo di penetrazione, ritraendosi in caso di dolore. Quando i partner raggiungeranno la giusta intesa, sarà possibile sperimentare nuove posizioni. Inizialmente, allentare la tensione è un elemento importante per la buona riuscita della pratica.

L’aspetto psicologico nell’uso dello strapon

Dildo indossabile e psicologia.

L’aspetto psicologico è un elemento chiave nell’utilizzo dello strapon. La domanda sporge spontanea: “Il piacere è fisico o mentale?”. Rispondere non è semplice, ma è possibile analizzare le diverse situazioni al fine di comprendere più a fondo quest’importante aspetto. Alcuni uomini parlano spesso e volentieri di piacere fisico, dato dalla penetrazione dell’oggetto in una zona erogena come quella dell’ano.

Altri invece si focalizzano sull’eccitazione mentale provocata dal vedere la compagna in una posizione di dominio assoluto. In molte testimonianze l’orgasmo dell’uomo risulta più potente e incisivo.

Per le donne invece, salvo l’utilizzo di dildi multipli che stimolano ano e/o clitoride, il piacere è puramente mentale, e legato al ribaltamento dei ruoli nella coppia. Il senso di dominio associato alla penetrazione è molto forte e incisivo.

Il pegging viene praticato spesso in relazioni sadomaso. Lo strapon è una sfida per tutte le persone che possiedono una visione dei ruoli statica e predeterminata. Il suo utilizzo è in grado di manifestare aspetti umani nascosti, ed elimina completamente la visione stazionaria sulle identità di genere e sugli orientamenti sessuali dell’essere umano.

Sessualità e ribaltamento dei ruoli attraverso l’uso dello strapon