Il campionato Serie A 2015-16 è fino ad oggi uno dei più equilibrati in assoluto. Sembra essere ricominciata l’epoca delle cosiddette sette sorelle, con numerosi club pronti a darsi battaglia per la conquista delle posizioni che contano. Siamo solo alla dodicesima giornata e gli spunti i riflessione sono già tantissimi per i tifosi di ogni squadra protagonista.

La stagione scorsa, con il dominio della Juventus

Il campionato Serie A 2014-15 ha visto il dominio di un’unica squadra. Stiamo parlando dei bianconeri della Juventus, che hanno conquistato la vetta nelle prime giornate e non l’hanno lasciata più grazie ad una difesa imperforabile e ad una squadra senza veri punti deboli, con Tevez, Vidal e Pogba sugli scudi. La Vecchia Signora ha vinto anche la Coppa Italia e raggiunto la finale di Champions League, persa contro il Barcellona di Luis Enrique.

Alle spalle della Juve, ecco la Roma di Rudi Garcia. I giallorossi sono nettamente calati nel girone di ritorno dopo un inizio che ha causato grossi problemi all’avversaria. Terza piazza per una Lazio spumeggiante, che nell’ultima giornata è riuscita a battere in trasferta i diretti concorrenti del Napoli.

Al termine, i partenopei sono giunti al quinto posto, preceduti anche dalla Fiorentina. Campionato mediocre per Inter e Milan, fuori dalle competizioni europee. Dall’altra parte, Cagliari, Cesena e Parma hanno dovuto subire l’onta della retrocessione.
squadre in vetta al campionato Serie A

Inter e Fiorentina, le due squadre in vetta al campionato Serie A

Dopo dodici giornate del campionato Serie A in corso di svolgimento, sono due le squadre che si dividono la vetta della graduatoria: Inter e Fiorentina. I nerazzurri, guidati da Roberto Mancini, sono lì davanti grazie ad una difesa da urlo, con sole sette reti subite.

Il dato impressiona di più se si pensa che quattro gol sono stati subiti in un solo match, quello casalingo contro la Fiorentina. E sono proprio i Viola a condividere la prima posizione con un gioco entusiasmante.

Il tecnico portoghese Paulo Sousa è riuscito subito a dare un’anima alla sua squadra offrendo prestazioni di altissimo livello. Una squadra che non sa pareggiare, con nove vittorie e tre sconfitte.

Le altre squadre in lotta per il titolo

La lotta per il titolo non si ferma certamente alle due squadre citate. Nell’attuale campionato Serie A, ad un punto dalla coppia di testa si è issata la Roma di Rudi Garcia, già vincitrice contro la Juve e nel derby.

Subito dopo, ecco il sorprendente Napoli di Sarri, altro team che ha fatto vedere un attacco fortissimo, esattamente come quello dei giallorossi. Seguono il Sassuolo dei miracoli di Di Francesco, un Milan ancora poco convincente e una Juventus in fase di ripresa dopo un inizio disastroso.

La grande battaglia per non retrocedere in Serie B

La battaglia per evitare la retrocessione in questo campionato Serie A è molto interessante. Carpi e Verona sono ultime in classifica con sei punti di distacco dalla zona salvezza. Due squadre che fanno molta fatica, con gli scaligeri che sono riusciti nell’impresa di non vincere neanche una partita su dodici.

Il terzultimo posto è attualmente occupato dal Frosinone, squadra neopromossa che cerca di costruire la propria salvezza in casa. Un punto più, ed ecco la coppia formata da Bologna e Udinese. La lotta potrebbe coinvolgere anche Atalanta, Palermo, Empoli, Chievo e Genoa.

Campionato Serie A: lo spettacolo entra nel vivo