Un addome piatto, cosce e fianchi definiti, un sedere sodo ma senza ricorrere a lunghi e dolorosi interventi chirurgici? Ora si può.

Con la liposuzione senza bisturi avere un fisico perfetto non richiede più trattamenti invasivi e costosi.

Questa tecnica sta diventando molto popolare sia tra gli uomini, sia tra le donne e i chirurghi plastici la consigliano frequentemente al posto dell’intervento tradizionale.

Vediamo insieme vantaggi e controindicazioni della liposuzione senza bisturi.

 

Liposcltura non invasiva: le tecniche

 

Esistono due differenti tecniche di liposuzione senza bisturi: la criolipolisi o la liposcultura.

La criolipolisi sfrutta le basse temperature e l’escursione termica per intervenire sull’adipe: in pratica in ogni seduta si usa il freddo per ridurre il grasso in eccesso in tutto il corpo.

Invece la liposcultura impiega gli ultrasuoni a bassa frequenza per bruciare il grasso.

Entrambe le tecniche sono sicure, tutti possono sottoporsi a crioliposi e liposcultura, eccezion fatta per malati di cuore e fegato, infartuati, donne in stato interessante e pazienti che hanno protesti.

La liposuzione senza bisturi può essere eseguita in varie zone del corpo: fianchi, pancia, braccia, gambe, glutei e perfino ginocchia e interno braccia.

 

Liposcultura senza bisturi: come funziona

 

La liposuzione non chirurgica prevede sedute di crioliposi o liposcultura a intervalli regolari.

liposuzione laser addome, cosce, gambeOgni seduta è di 60 minuti e tratta un’area specifica del corpo: il paziente si sdraia su un lettino, sulla zona da trattare viene applicato un gel.

Il medico massaggia per un’ora l’area, facendo cerchi concentrici in modo tale che gli ultrasuoni penetrino in profondità.

L’adipe che viene colpito dagli ultrasuoni viene smaltito attraverso le normali funzioni intestinali: nei giorni successivi alla seduta, infatti, ci sarà un aumento della regolarità intestinale.

In ogni seduta si possono perdere dai 3 centimetri di grasso superfluo ai 5 centimetri, in base alla corporatura e al peso.

Sull’addome i risultati sono migliori e arrivano fino ai 6 centimetri.

Per rimettersi in forma servono almeno sei seduti di liposuzzione senza bisturi a distanza ravvicinata, il ciclo può essere ripetuto con un mese di intervallo.

 

I vantaggi di una liposuzione senza bisturi

 

Tanti i vantaggi della liposuzione senza bisturi: rispetto alla procedura tradizionale, non c’è intervento chirurgico, dolore post-operatorio, punti e cure dopo il trattamento.

Anche dal punto di vista economico la liposuzione senza bisturi è più conveniente del sottoporsi ad un’operazione vera e propria: questo trattamento costa intorno ai 400 euro a seduta, dunque per un ciclo si arriverà a

spendere intorno ai 1200 euro, esattamente la metà di una liposcultura con bisturi.

E’ possibile anche pagare a rate o in finanziamenti.

I risultati sono immediati e duraturi: rispetto al bisturi, non bisogna attendere tre mesi per vedere gli effetti ma solo pochi giorni.

 

Le controindicazioni di una liposuzione senza bisturi

 

Poche le controindicazioni della liposuzione senza bisturi: un solo trattamento non è sufficiente, per cui dovete obbligatoriamente sottoporvi ad almeno tre sedute.

Liposuzione senza bisturi: vantaggi e controindicazioni